My music... "Passenger" - All The Little Lights

Hello... translate my page...

mercoledì, marzo 31, 2010

Dieci.Mila

Ringrazio tutti i bloggers che passano in questo mio sito...
Oggi ho raggiunto le 10.000 visite...
Grazie, questo mi fà capire che sono seguita e che vi piace il mio blog.
Myriam

La giornata di oggi...




   Riuscite a vedere il Mare Adriatico ?


Questa foto è presa dal terrazzo di casa mia... quello in lontananza è il mio paese che conta ben 13.422 abitanti.


Quest'altra foto è sempre presa dal mio terrazzo, ed è il panorama che si vede... oggi è veramente una bella giornata.

:-((

A tutt'oggi del mio Pegeout ancora nessuna traccia...
Che abbia preso il volo per sempre ?

martedì, marzo 30, 2010

Antony House

Dietro la scia del grande successo del film in 3D, di Tim Burton, " Alice in Wonderland " la Antony House ha deciso di aprire le proprie porte sul luogo dove sono state girate le scene di questo fantastico film.
La casa, che risale al 1700, si trova nella cittadina di Torpoint in Cornovaglia, Gran Bretagna, a pochi chilometri da Plymouth.
Si può visitare l'interno della casa, come la stanza di Alice, la porta che rimpicciolisce con la famosa chiave e ecc, l'immenso parco dove si svolge la festa di fidanzamento, il sentiero delle farfalle, il giardino dove Alice vede per la prima volta il Bianconiglio e la sua tana.
Si può giocare con la Regina di cuori, festeggiare il non compleanno, parlare con Brucaliffo.
Inoltre, ogni giorno si svolgono eventi e spettacoli con balli e maschere.
La casa con il parco resterà aperta fino ad ottobre 2010.
E quindi, se non vi siete decisi dove andare per le feste di Pasqua questa è una meta che potrebbe essere presa in considerazione.
Approposito, se non avete ancora visto il film, vi consiglio di non perderlo...

Felice...


Felice chi con ali vigorose,
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita,
si eleva verso campi sereni e luminosi !
Felice chi lancia i pensieri come allodole
in libero volo verso i cieli nel mattino !
Felice chi, semplice, si libra sulla vita e intende
il linguaggio dei fiori e delle cose mute !

Questions...



" Finirò mai di trovare la via ?
Non sò, forse quando accadrà avrò avuto il coraggio di perdermi. "

lunedì, marzo 29, 2010

Inno ad un cane...

Posted by Picasa

Affettuoso ti muovi,
ti inoltri,
procedi ,
esprimi te stesso
nel pieno tuo essere.
Sempre in moto,
birichino e giocherellone
cerchi nel mondo…
quello che non c’è.
Sorpreso,
sempre più sorpreso,
ma sereno,
giochi a fare l'investigatore…
ma…
poi stanco ed esausto
ti accucci perplesso...
con i tuoi occhioni parlanti
esprimi il tuo pensiero,
destinato per solo chi sà leggerlo nel proprio cuore.

We're getting really serious now ?



Anche la sventura può insegnarci ad essere felici...

Buongiorno bloggers

I veri viaggiatori partono per partire e basta !

sabato, marzo 27, 2010

Dreams


Siamo fatti della stessa materia dei sogni...

La vita non è altro che un'ombra vagante:
un povero attore che si pavoneggia
e si agita per la sua ora sul palcoscenico,
e poi tace;
è un racconto recitato da un idiota
gonfio di suono e di furia
che non significa nulla.

You are...



" 6 tu stessa a riflettermi...
... io mi vedo così poco.
Senza di te non vedo che un deserto. "

Gli accessori cult della PE 2010


Tutto ciò che indosseremo nella Primavera Estate 2010

Il carattere dell'estate: ecco gli accessori !
Potete scegliere l'abito che preferite, magari identico a quello di altre donne, ma sono gli accessori a dare identità e carattere alla mise indossata.
Ecco dunque una panoramica sugli accessori cult della Primavera-Estate 2010 visti sulle passerelle.
Prendete nota e iniziate con lo shopping !
1) Le décolleté con fascia alla caviglia, tacco sottile e brillanti saranno uno dei tormentoni.
2) Le cinture alte a segnare la vita saranno tra gli oggetti cult dell'estate 2010: impossibile farne a meno.
3) L'estate è anche la stagione della frivolezza e delle stravaganze, e allora donne datevi da fare.
4) Borchie, borchie e borchie, non solo invernali, saranno praticamente su tutto.
5) Non lasciate la testa scoperta, in estate non piove e allora decoratela a più non posso.
5) Scarpe con tacco e fasce sul collo del piede: saranno un vero must della primavera-estate 2010.
6) In estate il corpo esce allo scoperto: decoratelo ! Esagerate con i bracciali !
7) Mini pochette da portare in mano e magari con nuance abbinate alle scarpe: dav' vero glam.
8) In Primavera è ancora tempo di calze, scegliete quelle decorate che renderanno più divertente il vostro look.
9) Il mood africano impera nella primavera-estate 2010, scegliete collane tribali, vistose e luminose.

Ed ora, avete controllato il portafogli del vostro lui ?

Cleaning day...

Scenic Sunday

Iniziamo la giornata...


Buongiorno blogger, stamani questa è la mia colazione... bhe, che dire, non ha nulla a che vedere con quella americana, noooo ?
.... eppoi ?
Eppoi, una lunga e calda doccia per me ed infine la toilettatura al cane....

venerdì, marzo 26, 2010

Stupid dreams...

Posted by Picasa

Andate via
stupidi sogni,
mi date veleno al sapore di miele.
Uscite da me
sleali emozioni,
inebriate i pensieri con profumi letali.
Vorrei scappare
ma non riesco a capire,
se conviene restare
o lasciarsi attirare,
o dare alla semplice ragione,
il compito di ferire il mio cuore.

My SkyWatch...


For more SkyWatch photografy from around the world, visit :
Tra ciò che vedo e dico,
tra ciò che dico e taccio,
tra ciò che taccio e sogno,
tra ciò che sogno e scordo...
... la poesia.
Scivola
tra il si ed il no:
dice ciò che taccio,
tace ciò che dico,
sogna ciò che scordo.
Non è un dire:
è un fare.
È un fare che è un dire.
La poesia si dice e si ode:
è reale.
E appena dico è reale,
si dissipa.
È più reale, così ?

giovedì, marzo 25, 2010

My mommy...

Posted by Picasa

Se ne vanno le madri...

My shot...


:-((


A tutto'oggi il mio Pegeout non è stata ancora ritrovato da carabinieri !!!

mercoledì, marzo 24, 2010

... siamo a mercoledì...



Se vedi solo cio' che la luce rivela e odi solo cio' che il suono annuncia, allora in realtà non vedi e non senti...

martedì, marzo 23, 2010

My world tuesday

For more My World tuesday photografy from around the world, visit :

Good morning Jake !


Una storia clandestina anche bastarda ma che si faccia amare,
una storia da nascondere agli occhi degli inganni,
una dove l’amore che non ho pronunciato
si avvolga alle labbra del sapore.
Una storia per il tempo che ho,
ché non smarrisca carezze e il piacere la renda luce.
Tra lenzuola e pelle da accarezzare,
fra labbra da scorrere,
col desiderio che prova meraviglia.
Una… che innalzi la soglia del battito
e agli occhi lasci il riflesso dell’onda che irrompe.
Una storia da ricordare alla fine d’una passione,
senza lacrime né rammarico,
solo mani da sentire sin dentro l’animo.


lunedì, marzo 22, 2010

The big smile...

Un sorriso non costa niente e produce molto
arricchisce chi lo riceve,
senza impoverire chi lo dà.
Dura un solo istante,
ma talvolta il suo ricordo è eterno.
Nessuno è così ricco da poter farne a meno,
nessuno è abbastanza povero da non meritarlo.
Crea la felicità in casa,
è il segno tangibile dell'amicizia,
un sorriso da riposo a chi è stanco,
rende coraggio ai più scoraggiati,
non può essere comprato,
né prestato,
né rubato,
perché è qualcosa di valore solo nel momento in cui viene dato.
E sé qualche volta incontrate qualcuno
che non sà più sorridere,
siate generosi,
dategli il vostro,
perché nessuno ha più bisogno di un sorriso
quanto colui che non sà donarlo.

domenica, marzo 21, 2010

Pancake...

Ingredienti :
• 120 gr di farina 00
• 1 cucchiaio di zucchero
• 1 uovo
• 250 ml di latte
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• 1 cucchiaino di lievito in polvere
• sale

Separate i tuorli dagli albumi in due ciotole.
Con una frusta montate a neve gli albumi, a cui avrete aggiunto un pizzico di sale.
Sbattete i tuorli e aggiungete il latte e l'olio.
Mescolate in un recipiente medio la farina, lo zucchero, il sale e il lievito.
Aggiungete agli ingredienti solidi quelli liquidi e per ultimi gli albumi.
Mescolate sempre con la frusta fino a rendere il composto omogeneo.
Ungete con poco burro una piccola padella e scaldatela a fuoco medio.
Versatevi 3 o 4 cucchiai di composto.
Quando la parte superiore fà le bolle girate il pancake e cuocetelo sull'altro lato.
Togliete la frittella dalla padella e mettetela in un piatto al caldo, aggiungete nuovamente un poco di burro in padella per preparate le altre.
Servitele calde cosparse di miele, di sciroppo d'acero, di marmellata o di cioccolato.

Curiosità : negli Stati Uniti, i pancake sono anche chiamati hotcakes, griddlecakes o flapjacks ed è un piatto tradizionale per la prima colazione nell'America settentrionale.

...Welcome Spring !

MellowYellowBadge


Qualcosa di giallo ravviva i miei occhi... Oggi è entrata la primavera.
Benvenuta Primavera.
Addio Inverno.

sabato, marzo 20, 2010

... illuso salace

A chi, come me,
ha perso l'affetto più caro
e lo pensa e ripensa nel cuore,
io dico: ascolta la voce del vento,
ascolta il suo canto,
e lui sarà con te nel tempo.
Ascolta la voce del vento,
ascolta il suo canto
e la fantasia che mai non giudica,
ti dondolerà con la sua musica.
מרימ
Translatemypage: