My music... "Passenger" - All The Little Lights

Hello... translate my page...

martedì, novembre 30, 2010

Colors... my flowers


yellow

white


red

blue

orange

pink
green

purple

Ma tu chi 6 che,
avanzando nel buio della notte,
inciampi nei miei più segreti pensieri ?


lunedì, novembre 29, 2010

My World... lago di Fiastra.



Click HERE to visit other My World t. from around the world.


UNA GRANDE RISORSA DI ENERGIA
Il lago di Fiastra è uno bellissimo lago situato nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e svolge 2 azioni di primaria importanza.
Innanzi tutto, considerato che è il più grande bacino idroelettrico delle Marche, è facile immaginare che rappresenta una fonte di energia non indifferente.
La sua diga ostruisce lo scorrere naturale del fiume Fiastrone affluente del Chienti e, nel 2004, è stato festeggiato il 50° anno della sua costruzione e di conseguenza della nascita del lago ma c'è da ricordare che il primo abbozzo per la realizzazione della diga, è stato fatto molto tempo prima, nel 1917.
Alcune informazioni:
la sua capacità totale di acqua si aggira intorno ai 20 milioni di metri cubi mentre per gli scopi produttivi ci aggiriamo intorno ai 16 milioni di metri cubi.
L'altezza della diga, và dagli 82 agli 87 metri mentre il suo sviluppo è di 254 metri.

domenica, novembre 28, 2010

To you...

Lì,
oltre il sorriso,
non ti si conosce più.
Vai e vieni,
scivoli per un mondo di valzer gelati, all'ingiù;
e passando,
i capricci e gli impulsi ti carpiscono baci senza vocazione,
a te,
il momentaneo prigioniero dell'agevole.

Good morning...




Click HERE to visit other Pet Pride from around the world.

Hello my friends,
oggi in città è una giornata bruttissima.... piove e fà molto freddo !
La mia mamma umana, stamattina mi ha messo la medicina nell'occhio e mi ha dato l'antibiotico per bocca.
Mi ha poi fatto mangiare della pasta scondita insieme alle mie crocchette.
Ed ora, per farmi stare al caldo, questa mattina mi permette di dormire in casa sui suoi tappeti....  sapete in fabbrica, quando non si lavora, i riscaldamenti sono spenti...
L'operazione all'occhio è andata bene, la carne non è più gonfia... ho soltanto una piccola ulcerazione all'interno dell'occhio, che piano piano stà guarendo grazie alle gocce che, per 4 volte al giorno devo mettere.
Notate che non ho il cappello ?
Bhe, la mia mamma me lo ha tolto "solo" per questa mattina, poi quando ritorno in fabbrica, me lo devo rimettere !!!
Adesso ho tanto sonno... per questo vi saluto e ringrazio tutti i miei amici di zampa, che durante tutto questo periodo mi hanno pensato, pregato e salutato all'interno di questo blog di mamma.

ciao da Igor :)

sabato, novembre 27, 2010

Finalmente sabato...


Buongiorno amici bloggers,
finalmente siamo giunti a sabato...

- Fuori dalla mia finestra: uno spiraglio di sole.
- Nutro una speranza: di riuscire a mettere bene le gocce all'occhio del mio cane.
- Avrei da fare : le pulizie di casa, ma non né ho proprio voglia.
- Devo andare : a fare la spesa per oggi e domani.
- Devo avere coraggio : di andare in montagna oggi o domani per prendere la legna con il freddo che c'è.
- Indosso ancora : il mio piagiama felpato.
- In casa : c'è ancora mio marito che dorme.
- In torno a casa : ci sono i muratori che stanno terminando di fare i lavori di ristrutturazione.
- Il mio pensiero che mi ronza in testa : è di fare finalmente un viaggio.

Felice fine settimana a tutti.

venerdì, novembre 26, 2010

giovedì, novembre 25, 2010

Nel blu, dipinto di blu... ♫ ♬ ♪ ♩

02 Agosto 2009
Click HERE to visit other Sky Watch from around the world.

Che allegria,
vivere e sentirsi vissuta.
Arrendersi alla grande certezza, oscuramente,
che un altro essere,
fuori di me,
molto lontano,
mi sta vivendo.
E quando mi scriverà
di un cielo scuro,
di un paesaggio bianco,
ricorderò stelle che non ho visto ma che lui guardava,
e neve che nevicava nel suo cielo...

martedì, novembre 23, 2010

My hat... :(


Cari amici
vicini e lontani, ecco il mio cappello !!!
Potete ben capire ora, perchè sono alquanto arrabbiato !
Comunque, non ricordo se ve l'ho detto, ma all'interno dell'occhio ho 2 punti e fuori 3.
E questo maledetto cappello, dice la mia mamma umana, serve a non farmi grattare sull'occhio e che me lo dovrò tenere in testa per un'altra settimana.
Mha.... a me da solo fastidio !
By Igor

lunedì, novembre 22, 2010

My world...


12 Settembre 2010

Click HERE to visit other My World t. from around the world.


Tu non le puoi vedere,
io, si.
Bianche, grandiose, evanescenti.
Lentamente
vanno verso il loro destino;
lentamente,
per indugiare più a lungo nel cielo blu.
Vanno verso il nulla,
non sono che questo,
il loro scorrere.
Sono una traccia,
verticale,
che si cancella subito.

domenica, novembre 21, 2010

Source Code


... mentre aspettiamo l'arrivo sul grande schermo del penultimo film di Jake Gyllenhaal " Love & other drugs ", ecco che arriva il trailer del suo ultimo film " Source Code "... ed a visionarlo già risulta entrare nelle nostre aspettative.
Film pieno di azione, fantascienza e colpi di scena.
The Source Code esordirà nelle sale U.S. il 15 aprile 2011.
Buona visione :)

sabato, novembre 20, 2010

News from the control tower...

Hello my friends,
come vi avevo promesso, sono quì per farvi sapere le ultime notizie, sul mio stato di salute.
Dunque, ieri mattina sono entrato in ospedale alle 10:30 ed il dottore ha provveduto subito a farmi un'iniezione di anestetico.... mi sono addormentato sui piedi della mia mamma umana dopo neanche 10 minuti.... e quì non ricordo più nulla !
Pensavo che fossero stati gli infermieri ad adagiarmi sul lettino, ma la mia mamma umana mi ha detto che è stata lei che ha aiutato il dottore per controllare dove mi mettevano.
Poi la mia mamma umana è andata via molto pensierosa, ma il dottore l'ha rassicurata dicendole che tutto sarebbe andato bene.
L'intervento è terminato alla 12:00 e alle ore 19:00 la mia mamma con il mio babbo sono venuti a riprendermi.
Io, quando li ho visti insieme sono stato talmente tanto contento che la mia coda a iniziato a dimenarsi a destra ed a sinistra molto velocemente !!
Poi siamo ritornati a casa finalmente.....
Ciò che mi ha fatto un pò innervosire è stato il "cappello" che mi hanno messo in testa per non farmi grattare e togliere i punti, sull'occhio, con la zampa !!!
In queste foto la mia mamma umana me lo ha tolto solo per potermi mettere la pomata sull'occhio, prendere l'antibiotico per bocca e per farmi mangiare e bere.



Bhe, come vi sembro ?
Si lo sò, l'occhio è un pò gonfio, però il dottore mi ha detto che frà qualche giorno la carne si rilasserà... e fra circa 10 giorni potrò togliermi i punti.
Eppoi ?
Eppoi state attente ragazze, che Igor il grande  ri-torna in circolazione !!!

by Igor

Click HERE to visit other Pet Pride from around the world.



venerdì, novembre 19, 2010

giovedì, novembre 18, 2010

...

Voglia di leggerezza...

21 Settembre 2008

Click HERE to visit other Sky Watch from around the world.

  

mercoledì, novembre 17, 2010

:(


Buonasera amici miei,
come già vi avevo accennato, oggi sono andato in ospedale a fare tutte le analisi necessarie per potermi operare.
Siccome di analisi ne ho dovute fare molte ed io mi sono molto stancato, il dottore preferisce farmi trascorrere la giornata di domani a casa per farmi riposare con la mia mamma umana.
Stasera alle 20:00 ho potuto finalmente mangiare le mie amate crocchette, dopo una giornata, passata a farmi analizzare, completamente a digiuno.
Ciò che non mi è piaciuto molto è che il dottore per i relativi controlli, mi ha dovuto tosare il sottopancia.
Ufff.... adesso sento un pò di freddo !
Per quanto rigurda il cuore hanno detto che è tutto OK, mentre per le altre analisi mi daranno risposta domani mattina.
Quindi, l'intervento all'occhio hanno deciso di farmelo venerdì 19, alle ore 10:30 di mattino.
Cosa volete che vi dica adesso.... vado a dormire perchè mi sento molto stanco, per andare in ospedale ho dovuto fare molti Km in auto, chiuso nella gabbia del dottore.
A presto per ulteriori aggiornamenti sul mio stato di salute.
by Igor

Love & Other drugs...


lunedì, novembre 15, 2010

05.10.08



Click HERE to visit other My World t. from around the world.

Oh my God.... ohhh my Goooddddd...


24 novembre 2010 U.S.A.
4 febbraio 2011 Italia

domenica, novembre 14, 2010

Relax... and dream



Click HERE to visit other Mellow Yellow from around the world.

Non respingere i sogni perché sono sogni.
Tutti i sogni possono essere realtà, se il sogno non finisce.
La realtà è un sogno.
Se sogniamo
che la pietra è pietra, questo è la pietra.
Ciò che scorre nei fiumi non è acqua,
è un sognare, l'acqua, cristallina.
La realtà traveste il sogno, e dice:
" Io sono il sole, i cieli, l'amore ".
Ma mai si dilegua, mai passa,
se fingiamo di credere che è più che un sogno.
E viviamo sognandola.
Sognare è il mezzo che l'anima ha
perché non le fugga mai
ciò che fuggirebbe se smettessimo di sognare
che è realtà ciò che non esiste.
Muore solo un amore che ha smesso di essere sognato
fatto materia e che si cerca sulla terra.

Only hope...

Click HERE to visit other Pet Pride from around the world.

31 Ottobre 2010
 Good morning my friends...
oggi è domenica, e la mia mamma umana ha voluto postare questa mia bella foto prima che io faccia l'operazione.
Dovete sapere che mercoledì 17, andrò in ospedale per farmi tutte le analisi:
sangue, cuore, fegato, reni..... ecc... per sapere se il mio corpo riuscirà a sopportare l'operazione che giovedì 18, dovrò andare ad affrontare... sapete ho già 10 anni.
Il motivo dell'operazione è che ho un carcinoma all'occhio sinistro, ed il dottore a detto che deve essere assolutamente asportato... però è un pò preoccupato perchè non sà quanta palpebra sull'occhio dovrà andare a tagliare !
Fatto questa operazione poi, il dottore andrà ad analizzare il carcinoma per sapere se è benigno o maligno.
Bhe amici, cosa posso dire ?
Speriamo che vada tutto bene.... Però voi fatemi lo stesso gli auguri !

kiss by Igor

In attesa di vedere The Source Code...

La casa di produzione, la Summit Entertainment, ha appena rilasciato la stesura ufficiale del dramma del film The Source code.
Il capitano Colter Stevens ( Jake Gyllenhaal ), svegliandosi all'improvviso, scopre di trovarsi a bordo di un treno.
Gli altri passeggeri lo conoscono, ma lui non ha idea nè chi sia, nè dove stia andando.
Ricorda soltanto di essere un pilota di elicotteri in missione in Iraq.
Cosa sarà mai accaduto ?
Ad un certo punto del film, a bordo del treno esplode una bomba, uccidendo, apparentemente, i passeggeri e lo stesso Colter Stevens, che questa volta si risveglierà in una cella di isolamento, legato a una sedia e con indosso la sua divisa da militare.
Accanto a lui Carol Goodwin ( Vera Farmiga ), l'ufficiale che gestisce la missione in Iraq, e che lo presserà di domande.
Improvvisamente Colter si ritroverà nuovamente sul treno e si renderà conto di essere la cavia di un esperimento-operazione chiamato " Belearguered Castle " ( cioè "Castello Assediato" ), in cui Colter, in bilico tra presente e futuro, è chiamato ad individuare il terrorista della bomba ed a disarmarlo prima che entri in azione.
Oltre che scoprire l'universo parallelo di "Belearguered Castle", il nostro Colter Stevens troverà anche il tempo di riappacificarsi con il padre e di innamorarsi di una passeggera del treno.
" The Source Code " , è un mix di azione, fantascienza e brivido, ed uscirà nei cinema U.S.A. il 15 Aprile 2011.

sabato, novembre 13, 2010

Il tuo cuore... e nulla più

Jake Gyllenhaal


Il mio occhio s'è fatto pittore ed ha tracciato
l'immagine tua bella sul quadro del mio ;
il mio corpo è cornice in cui è racchiusa,
prospettica, eccellente arte pittorica,
che attraverso il pittore devi vederne l'arte
per trovar dove sia la tua autentica immagine dipinta,
custodita nella bottega del mio seno,
che ha gli occhi tuoi per vetri alle finestre.
Vedi ora come gli occhi si aiutino a vicenda:
I miei occhi hanno tracciato la tua figura e i tuoi
son finestre al mio seno, per cui il sole
gode affacciarsi ad ammirare te.
Però all'arte dell'occhio manca la miglior grazia:
ritrae quello che vede, ma non conosce il tuo .

William Shakespeare

venerdì, novembre 12, 2010

Heart...



Non mi convincerà lo specchio ch'io sia vecchio,
fin quando tu e giovinezza avrete gli stessi anni;
ma quando vedrò il tuo volto solcato dalle rughe,
allora m'aspetto che morte termini i miei giorni.
Infatti, tutto il decoro di tua bellezza
non è che luminosa veste del mio cuore
che vive nel tuo petto, come il tuo nel mio:
e allora come potrei essere di te più vecchio ?
Perciò, amore mio, abbia di te gran cura,
come anch'io farò, non per me, ma per tuo bene,
costudendo il tuo cuore teneramente,
come nutrice col suo bimbo, che non gli incolga male.
Non contare sul tuo cuore quando il mio sia spento;
tu me lo donasti non per averlo indietro.

sonetto 22 by William Shakespeare

giovedì, novembre 11, 2010

Hair...

Apri gli occhi ed inizia a sognare !


Il cielo in una stanza...

Click HERE to visit other Sky Watch from around the world.

mercoledì, novembre 10, 2010

martedì, novembre 09, 2010

Momenti diversi...


05 ottobre 2008

05 Ottobre 2008
 

Fly...

03 Agosto 2008

... voglia di volare...

lunedì, novembre 08, 2010

Uno scorcio dal mio mondo...


28 Agosto 2009


Click HERE to visit other My World t. from around the world.

Voglio rendere note queste ore,
cedute al fascino dell'alchimia,
perdute tra pozioni e carte, libri, polvere, colori sfiniti,
insuccessi e silenzi in cerca di una ragionevole via d'uscita.
Ma in fondo non vorrei rendere noto nulla
né indurre alcun ricordo
- forte contraddizione è il mio desiderio -
Se mi sono dedicata allo scongiuro e alla ricerca,
a chi giova saperlo ?
Se la mia esistenza si è fatta cupa, imprecisa, sonnolenta,
se il tavolo si è riempito di carte, matracci e mortai:
tutto senza una conclusione,
senza dare un senso,
senza trovare una risposta,
perché insistere che si sappia ?
Se anche la luce agonizzava nella mia stanza,
si adagiava sulla polvere dei libri,
accusando gli angoli di ordire menzogne nell'ombra,
a chi può interessare che io lo dica ?
Lasciar memoria o acclamare l'oblio ?
Se solo lo sapessi !

Un piccolo eco-sistema fragile...


Click HERE to visit other Mellow Yellow M. from around the world.

domenica, novembre 07, 2010

14.09.08

walk to remember

14 Settembre 2008

In case you didn't know..

Per chi non fosse aggiornata, si stà diffondendo sempre di più la moda del profumo solido che, oltre a essere pratico e dal packaging sempre innovativo, risolve quelli che, per noi donne, sono dei veri e propri ( ? ) problemi.
Infatti, sia per le situazioni in cui bisogna prepararsi molto velocemente e all'ultimo minuto, e quindi bisogna avere il nostro profumo sempre in borsetta, sia per chi viaggia in aereo, ed è costretta a lasciare a casa le boccette, questa innovazione stà diventando sempre più comoda.
Alcune aziende si limitano a creare formati solidi delle loro migliori fragranze trascurando però la parte estetica, altre invece, come il caso di Stella McCartney e del suo nuovo profumo, puntano tutto sulla funzionalità molteplice che quest’ oggetto può avere.

La stilista, con il suo celebre Stella, un profumo basato sul contrasto tra la freschezza e la dolcezza della rosa e le note scure e sensuali dell’ambra, lo ha reso ancora più importante grazie alla raffinata collana che all’interno del ciondolo contiene la fragranza solida, facendo si che questo tipo di oggetto sia da portare addosso e non lasciato in un angolo oscuro della borsetta.
La collana in colore argento, è caratterizzata dal classico logo della stilista e può essere sia un’ottima idea-regalo alternativa, sia una pratica ed elegante soluzione per quando abbiamo la necessità di portare il nostro profumo sempre con noi.
Naturalmente nella linea non mancano formati roll-on, piccole boccette spray e i classici eau de toilette.

Bisou

Click HERE to visit other Pet Pride from around the world.

" Che fine hai fatto ? "

sabato, novembre 06, 2010

autunno...


14 Settembre 2008
- Outside my window: ho messo fuori i nuovi tappeti Bukara comperati, perchè hanno un forte cattivo odore.
- I am thinking: ai vestiti che dovrò stirare domani mattina.
- I am thankful for: avere una casa.
- From the learning rooms: seminare oggi, per raccogliere domani.
- From the kitchen: ho preparato un brodo di carne perchè non mi sento affatto bene.
- I am wearing: il mio pigiama felpato.
- I am creating: un nuovo post per il mio blog.
- I am going: a distendermi sul divano.
- I am reading: L'ipnotista di Lars Kepler.
- I am hoping: di fare un buon lavoro.
I am hearing: la pubblicità alla televisione.
- Around the house: c'è molta nebbia.

* questo post è stato preso spunto dal blog di Irene.

Polpette di Polenta alla Piemontese.

La polenta che per tanto tempo ha rappresentato il cibo delle classi più povere italiane, in Piemonte è stata spesso unita ad altri ingredienti per renderla unica e più ricca: in questa ricetta si può dire che sia utilizzata soprattutto per tenere uniti i diversi componenti.
Caratteristico è l’impiego del Gruyère, un formaggio tipico della vicina Svizzera.
La preparazione è buonissima anche senza il tartufo bianco, ma certamente quest’ultimo le dà un sapore inconfondibile.

Ingredienti per 6 persone:
- 300 gr. di formaggio Gruyère grattuggiato
- 100 gr. di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato
- 2 cucchiai di farina bianca
- 300 gr di farina gialla
- 2 bicchieri di latte
- 6 uova
- tartufo bianco (facoltativo)
- pane grattugiato
- burro e olio per friggere
- noce moscata
- sale e pepe q.b.

Procedimento:
Fate bollire lt. 1,250 di acqua salata, poi gettatevi a pioggia la farina e sempre mescolando fatela cuocere per almeno 40 minuti.
A cottura ultimata, capovolgetela su un tagliere.
Quando si sarà raffreddata tagliatela a piccolissimi dadi ( servirà per lavorarla meglio poi ).
Versate il formaggio Gruyère in una capace pentola, unitevi il Parmigiano Reggiano, la farina bianca, il sale, il pepe, la noce moscata, il latte e quattro tuorli d'uovo e mescolate il tutto.
Mettetete il recipiente sul fuoco e sempre mescolando portare a bollore.
Fate cuocere il composto per 5 minuti sempre continuando a mescolare.
Poi togliete il recipiente dal fuoco e unite al composto, la polenta e il pezzetto di tartufo bianco tritato.
Aiutandovi con un robot, riducete in purea gli ingredienti e versate il composto ottenuto in una teglia in nodo da ottenere uno spessore di 2 dita.
Lasciatelo indurire, e poi tagliatelo con uno stampino tondo.
Passate ogni polpetta nel pane grattugiato, poi nelle uova sbattute e ancora nel pane, pressandolo bene con il palmo della mano.
Friggetele all’ultimo momento, preferibilmente in burro ed olio.

Ps: per chi non gradisse il Tartufo bianco, può mettere al suo posto dei piccolissimi pezzetti di speak oppure di funghi.

Oggi... fiori.


07 Giugno 2009


venerdì, novembre 05, 2010

Allo scoperto...


Mi sono vestito lentamente,
una camicia scura,
un paio di jeans...
fà molto freddo e mi metto una giacca
di panno nero con le scarpe grandi,
portafoglio,
occhiali,
orologio,
e giù in strada, un giorno come gli altri.
Di fronte alla prima vetrina
la vertigine mi assale e capisco che...
il freddo da evitare è un altro freddo,
che sono quasi nudo:
sono uscito come tante altre volte
ma con tutto il cuore allo scoperto.
Translatemypage: