My music... "Passenger" - All The Little Lights

Hello... translate my page...

mercoledì, aprile 25, 2012

martedì, aprile 24, 2012

L.A.

48 anni
1.000 desideri
1 sogno

Totale = Volere Volare

lunedì, aprile 23, 2012

venerdì, aprile 20, 2012

Who ?...


Il problema non è quanto aspetti, 
ma chi aspetti.

mercoledì, aprile 18, 2012

Posso scrivere i versi più tristi questa notte...


Posso scrivere i versi più tristi questa notte.
Scrivere, ad esempio: La notte è stellata,
e tremolano, azzurri, gli astri in lontananza.
Il vento della notte gira nel cielo e canta.
Posso scrivere i versi più tristi questa notte.
Io l'amai, e a volte anche lui mi amò.
Nelle notti come questa lo tenni tra le mie braccia.
Lo baciai tante volte sotto il cielo infinito.
Lui mi amò, a volte anch'io l'amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi scuri.
Posso scrivere i versi più tristi questa notte.
Pensare che non l'ho. Sentire che l'ho perduto.
Udire la notte immensa, più immensa senza lui.
E il verso cade sull'anima come sull'erba in rugiada.
Che importa che il mio amore non potesse conservarlo.
La notte è stellata e lui non è con me.
È tutto. In lontananza qualcuno canta. In lontananza.
La mia anima non si rassegna ad averlo perduto.
Come per avvicinarlo il mio sguardo lo cerca.
Il mio cuore lo cerca, e lui non è con me.
La stessa notte che fa biancheggiare gli stessi alberi.
Noi quelli di allora, più non siamo gli stessi.
Più non l'amo, è certo, ma quanto l'amai.
La mia voce cercava il vento per toccare il suo udito.
D'altra. Sarà d'altra. Come dopo dei suoi baci.
La sua voce, il suo corpo chiaro. I suoi occhi profondi.
Più non l'amo, è certo, ma forse l'amo.
È così breve l'amore, ed è sì lungo l'oblio.
Perché in notti come questa lo tenni tra le mie braccia,
la mia anima non si rassegna ad averlo perduto.
Benché questo sia l'ultimo dolore che lui mi causò
e questi siano gli ultimi versi che io gli scrivo.

Pablo Neruda



domenica, aprile 15, 2012

Roonnnnfffffffffffffff..............



Ti voglio bene non solo per quello che sei, ma per quello che sono io quando sono con te.
Ti voglio bene non solo per quello che hai fatto di te stesso, ma per ciò che stai facendo di me.
Ti voglio bene perché tu hai fatto più di quanto abbia fatto qualsiasi persona per rendermi migliore, e più di quanto abbia fatto qualsiasi destino per rendermi felice.
L'hai fatto senza denaro, senza una parola.
L'hai fatto essendo te stesso.

Questo vuol dire essere un amico.

Windows ( Preview in Beta ) 8 ...


Lasciatemi fare una critica feroce di primo mattino...
Windows 8 sicuramente andrà benissimo per i Tablet, ma per il pc fà veramente cagare !!!!

sabato, aprile 14, 2012

Red sky...

Click HERE to visit other Sky watch  from around the world. 
Non c'è sempre una risposta a tutto. 
Magari sì, magari no. 
Magari non siamo soltanto fatti per quel tipo di situazione. 
Punto.

venerdì, aprile 13, 2012

martedì, aprile 10, 2012

Memories of the august 3, 2008...



Ti ricordi quando mi hai chiesto se avevo le pillole per la felicità ? 
La pillola è la vita. 
Vivi, buttati, apriti, ascoltati. 
Le tue paure, le tue ansie sono dovute al fatto che tu esisti ma non vivi. 
Sei castrata nei sentimenti. 
Sei bloccata. 
Ti ricordi quella frase di Oscar Wilde ? 
Diceva che " vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, e nulla più."

domenica, aprile 08, 2012

Happy Easter...

 Esplosione di colori al finire del giorno...

Cane a riposo...

Uomo a lavoro...

martedì, aprile 03, 2012

Macabro buongiorno...

Mi sono svegliata,  forse di mattina
soffocata dal lenzuolo. 
Non ho pensato al lavoro, 
al freddo, 
al piano. 
Ero in preda a sensazioni polverose, 
ammucchiate fino a togliere il respiro.
Non ho pensato all’utile,
temo che il mio pensiero
sia stato un’atto di disconoscere
quello stesso velo,
quella stessa polvere,
un abbandono tra le macerie delle idee
è il mio incubo.
Non questa crisi,
ma il macabro buongiorno.

Hello guys...


Hello my friends...
questa foto è di oggi... è stata fatta dalla mia mamma con il suo cellulare... l'immagine non è perfetta, però gli piaceva come ero in posa.... questa è la nostra nuova terrazza... c'è ancora tanto fare e sistemare... però intanto la mia mamma ha comperato tanti fiori che il mio babbo ha poi piantato.
In questi ultimi 3 mesi la mia mamma ha fatto tante spese... ha comperato un televisore Samsung da 55 pollici... sapete in Italia siamo passati dal via cavo al digitale terrestre..., un divano in pelle per il mio babbo, un frigorifero Bosch e un Ipod della Mac con il Bose ( sempre per il mio babbo )... con tutte queste spese spero che alla mia mamma restino un pò di soldi per comperarmi le mie amate crocchette e biscotti !!!!
Per ora intanto vi faccio notare in questa foto uno dei tanti fiori che il mio babbo ha piantato e che io amo annusare tutte le mattine... la mia mamma si raccomanda ogni volta che non devo farci la pipì ( per chi mai mi avrà preso ? ) e il cornicione del terrazzo dove io amo tanto sdraiarmi guardando in aria !
Ora vi lascio... non sono bellissimo ?
by Igor

Translatemypage: