My music...

Hello... translate my page...

martedì, febbraio 12, 2013

Fulmine a ciel sereno su San Pietro...

Lunedì 11 febbraio: il Papa annuncia le dimissioni.
Stesso giorno alle ore 17:54 un fulmine colpisce la cupola della Basilica di San Pietro, ripresa da una fotocamera.
Troppo bella per essere vera?
L’immagine ha subito scatenato accese discussioni e polemiche su web e social network di tutto il mondo, tra accuse e imitazioni (photoshoppate). 
Alessandro Di Meo, il fotoreporter dell’Ansa autore dello scatto, assicura che la foto è vera, ottenuta dopo 40 minuti di appostamento con un obiettivo grandangolare che permetteva di riprendere tutto il panorama.

foto di Alessandro Di Meo


La profezia di Malachia (in latinoProphetia Sancti Malachiae) è una lista di 112 brevi motti in latino attribuita a San Malachia, vescovo di Armagh.
La lista prevederebbe tutti i papi (compresi alcuni antipapi) partendo da Celestino II, eletto nel 1143, e fino ad un ipotetico papa descritto come "Petrus Romanus", il cui pontificato, secondo la profezia, terminerebbe con la distruzione della città di Roma.

Profezia su Petrus Romaus

Il motto del 112º papa, Petrus Romanus, presagirebbe la fine della Chiesa e la distruzione di Roma.
Il nome Pietro Romano contraddice la consuetudine di non assumere il nome del primo papa, l'apostolo Pietro. Il nome è invece in linea con alcune coincidenze storiche, famose nell'immaginario collettivo, che vedono l'ultimo sovrano di una dinastia o di uno stato portare il nome del primo (ad esempio Romolo, come il primo re di Roma e come l'ultimo imperatore romano, o Umberto, come il fondatore della dinastia sabauda e come l'ultimo re d'Italia, o Carlo, come il fondatore del Sacro Romano Impero e come l'ultimo imperatore austro-ungarico).
Il termine Romano potrebbe indicare sia il nome, sia il suo luogo di origine (reale o simbolico), mentre la parola Petrus potrebbe semplicemente essere un sinonimo di papa. In questo caso si tratterebbe di un papa Romano II, in quanto papa Romano I regnò dall'agosto al novembre dell' 897.
Alcuni ipotizzano che il Pietro Romano di Malachia possa essere lo stesso Benedetto XVI, ritenendo che il pontificato di Giovanni Paolo II sia da dividere in due motti, prima e dopo l'attentato da parte di Mehmet Ali Ağca. C'è anche l'ipotesi secondo cui la profezia sul Petrus Romanus non sarebbe il motto di un papa, bensì la descrizione del pontificato di Benedetto XVI.
In caso contrario, non è chiaro se Gloria olivae e Petrus Romanus debbano essere intesi come pontefici consecutivi, poiché il testo non lo precisa.
La risposta negativa a tale quesito è utilizzata dai sostenitori dell'autenticità (e dell'attendibilità) della profezia per sostenere che Joseph Ratzinger non è, alla luce di essa, il penultimo papa.
Un'ipotesi recente lascia pensare che Pietro Romano non sia riferito a un papa, bensì al cardinale camerlengo, la figura che amministra la Chiesa in assenza del papa, principalmente per morte del pontefice o in caso di rinuncia.


1 commento:

  1. I saw this photo on the news. No mention of the prophesy though. Here in the USA there are 2 fields of thought about the Pope's abdication. One is that he is breaking tradition and it is "the beginning of the end" of the papacy. The other is that the Pope was brave and thoughtful for the best interests of the church by bowing out. Since he is in poor health and the Catholic church needs a strong, healthy leader. I am not Catholic, so really have no opinion of it! :)
    XX-Cassie
    http://inamazinggraceland.blogspot.com

    RispondiElimina

Visit my other blog :
http://crazyaboutkeanureeves.blogspot.it

Thank you so much...I love your comments.
Have a wonderful day.
by Myriam ღ

Translatemypage: